V7 III Carbon, al via la produzione

Avviata a Mandello del Lario la realizzazione dei primi esemplari, in edizione limitata e numerata. Disponibilità da fine gennaio.

 

Dopo esser stata ammirata sul palcoscenico di Eicma, farà presto il suo esordio sulla nostre strade. Presso lo storico stabilimento di Mandello del Lario è iniziata infatti la produzione delle prime unità di V7 III Carbon, realizzate rigorosamente in tiratura limitata e numerata. 

Preparati per scoprirla presso i concessionari ufficiali Moto Guzzi: i primi modelli saranno disponibili entro la fine di gennaio!


V7 III Carbon è una moto che celebra la customizzazione, interpretata con originalità e buon gusto, accostando allo stile autentico di V7 la pregiata e moderna qualità di numerosi componenti in fibra di carbonio, quali i parafanghi accorciati e rifilati e i fianchetti laterali, capaci di esaltare al massimo il carattere giovane e dinamico della best seller di Moto Guzzi.


Un gioiello vestito completamente di nero opaco, tonalità che esalta i dettagli in rosso, colore scelto per la pinza freno anteriore Brembo, per i loghi sui fianchetti e per l’Aquila sul serbatoio. Anche la meccanica made in Mandello spicca grazie ai coperchi delle teste in rosso satinato. La sella (come per gli altri modelli, ad essa solo dedicata) vanta un inedito rivestimento in Alcantara® idrorepellente, ideale per un utilizzo outdoor e resistente alle intemperie. La sella è rifinita con impunture rosse che rappresentano uno spunto stilistico molto gradito a chi ama i dettagli raffinati. In effetti questo modello ne è ricco: il tappo del serbatoio dotato di serratura è in alluminio ricavato dal pieno anodizzato nero così come è nera anche la cornice del proiettore anteriore, i coperchi degli iniettori e della pompa freno posteriore.


Il numero di serie del modello è identificato dalla targhetta posizionata sui riser del manubrio: gli esemplari disponibili saranno 1921, numero che evoca l’anno di nascita di Moto Guzzi. Prosegue così la felice tradizione Moto Guzzi di avere in gamma un modello “limited edition”.